Parole, parole, parole

Allora, io mò vorrei fare un approfondimento su questo blog.

Dovete sapere infatti che sulla bacheca di wordpress c’è una simpatica finestra dal titolo “parole più cercate”. Ovvero le parole che qualcuno ha digitato su google e tramite cui sono finite su queste pagine ricche di scleri miei e della socia, che pure va a finire che ci internano se continuiamo così.

Dunque, le parole che mi compaiono oggi sono: “aziende uscite dal consorzio unico anm, di pietro “arpa della felicità” “al rogo insieme alla bandiera anche l’unità d’italia” frottole, unicocampania”. Ora secondo me tutto ciò merita una riflessione (anche perché non ho sonno)

Aziende uscite dal consorzio unico Anm: qui abbiamo due possibilità. O è qualcuno che vuole capire se quel blocchetto di biglietti Unico che s’è comprato dal tabaccaio serve ancora a qualcosa o deve farci solo i filtri per le canne, che a quel punto butta tutti i biglietti dell’autostrada e pure quelli da visita di gente che tanto non chiamerà mai. Oppure è qualche collega che doveva fare un pezzo su Unico perché il suo direttore/caporedattore ha la macchina dal meccanico e ha aspettato per 8 ore il pullman alla fermata (se abita a Posillipo o via Petrarca e aspettava 140 e c21 può essere che sta ancora là, nel qual caso vi suggerisco di andarlo a prendere che come leccata di culo è ben accetta dal suddetto e può essere che domani vi risparmia la millesima marchetta umiliante).

Di pietro: vabbuò, sul simpatico Tonino e l’incontinenza verbale abbiamo scritto. E comunque, nel caso ve lo chiediate come qualcuno che sta al corso con me, quella non è diffamazione.

“Arpa della felicità”: onestamente non ho idea di cosa sia o voglia dire o perché qualcuno dovrebbe parlare di arpa della felicità. Dubito che lo sapesse pure Tonino. Bisognerebbe chiedere a Nerone, o al limite, a Berlusconi.

“Al rogo insieme alla bandiera anche l’unità d’italia”: questo è facilmente comprensibile pure per i barbari pagani. E comunque Tonino spopola perché porta visitatori e dunque con la socia potremmo pure inaugurare la rubrica di Tonino così almeno non ci leggiamo solo noi che pare che ce la suoniamo e cantiamo da sole (senza l’arpa della felicità, come qualcuno particolarmente attento potrebbe desumere).

Frottole: questo è sempre merito di Tonino e comunque frottole ce ne sono fin troppe quindi non farò finta di avere qualcosa da dire su questo punto.

Unicocampania: come sopra ma qualcuno s’è ricordato che il nome esatto del consorzio è Unicocampania. Ancora per poco.

Per ora è tutto ma confido che non sia finita.

A.

Annunci

3 risposte a “Parole, parole, parole

  1. Procediamo con ordine (che in questo caso è azzeccata come affermazione).

    Non ci troveranno, socia, perché abbiamo un unico lettore certo (tra l’altro l’unico a sapere di Targato Gs o Cs). E se pure ci trovassero, sti cazzi!

    Aziende uscite dal consorzio unico e Unicocampania: io ho l’abbonamento annuale. Conveniva, fino allo scorso anno, perché non abito in città, ma in provincia e quando ancora non guidavo il mio formidabile scooter, andavo a lavorare cambiando due metro e una funicolare oppure solo due metro. Fatto sta che a fine ottobre scade, ma non andrò a rinnovarlo. Perché la sola cosa buona che avevamo era questo stramaledetto biglietto integrato per cui tu paghi in base al paese di partenza e risparmiavi. Ma visto che le aziende ora accampano pretese che, a detta dell’assessore ai Trasporti, sono gratuite, Unicocampania rischia di sparire e il costo dell’abbonamento lieviterà inevitabilmente.

    Di Pietro: su di lui è stato già detto abbastanza. Non tutto perché lui è un vulcano di parole quindi restiamo in attesa delle sue nuove ‘perle’

    Arpa della felicità: Deve essere quella della favola di Jack e il Fagiolo magico, quella che se la suoni ti fa diventare felice e, se non ricordo male, anche ricco. (Insomma ci serve!)

    Preferisco non dir nulla sul tricolore e l’imbecillità di chi vorrebbe bruciarlo.

    Frottole: che dire? Siamo tutti un po’ Pinocchio

  2. …mi avete nominato?

Rispondi a unico lettore Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...