Highlander (“Non sanno nemmeno dimettersi, come pensano di governare la città?”)

Eravamo tristi, poi è successo l’impossibile.

È successo che alle 22 di giovedì sera il Prefetto ha guardato bene le firme dei dimissionari che avevano mandato a casa Rosetta (quanti scalzacani ci sono tra loro? Quanti vermiciattoli?) e s’è accorto che avevano fatto un casino, che c’erano degli errori formali che invalidavano tutto. Poi i dimissionari si sono sfasciati, Udc, Fli, e infine un consigliere che s’è scocciato e s’è dimesso da solo.

Rosetta è di nuovo sindaco. Noi non abbiamo potuto fare a meno di ridere. È stato un giorno di riflessioni amare, di ballo e sfottò inarrestabili. Eravamo tristi perché la “nostra” Iervolino se ne andava. Ma poi ieri l’abbiamo vista sorridere più di noi. Dal suo punto di vista ha vinto. È sindaco per la terza volta, ho scritto io.

Che città strana è quella in cui ci sono false primarie, false dimissioni, falsi politici? È l’immagine di una città senza regole, che vive di furbizie e di esperienze, che arrabbatta qualcosa per sopravvivere.

Ho visto segretari di partito che fino a ieri camminavano a testa bassa risorgere e attaccare gli avversari. Ma come, voi non avevate fatto un casino con le primarie?

Ho visto esponenti del centrodestra col volto scuro e la voglia di sprofondare.

Ho visto staffisti, galoppini, parassiti correre di nuovo dentro al palazzo. Mi vien da ridere perché l’altra sera, quando pensavamo tutti che fosse finita, hanno tirato tardi a far scomparire un bel po’ di carte e documenti.

Come ogni volta che San Giacomo succede qualcosa di grave, diluvia.Pioveva a dirotto quando arrestarono gli assessori, pioveva su Giorgio Nugnes, c’è un temporale anche oggi che hanno provato a chiudere l’era Iervolino. Aspettavamo come nostro solito vicino al cancello del Palazzo, che per noi diventa inaccessibile quando c’è  un problema. Famiglia sì, ma da lontano. Ho giocato con le chiavi del portone, le chiavi della città. Pesanti, grandi. E mi sono chiesta chi sia in grado di usarle.

A.

Annunci

Una risposta a “Highlander (“Non sanno nemmeno dimettersi, come pensano di governare la città?”)

  1. Pingback: “Lavora alla tua sicurezza” | Targato Gs o Cs

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...