Non sia mai, ma può succedere

Rigiro tra le  mani il pass del Consiglio regionale. C’è la mia foto, sorrido. Ho delle ombre sotto gli occhi, ma va bene anche così. È  questo tutto ciò che ho del mio lavoro: tessere, pass. Appesi al muro a ricordarmi ciò che ho fatto. Mi chiedo a cosa porterà la mia attesa. La speranza di poter fare questo mestiere a vita resta uguale, con la consapevolezza, però, che potrebbe non essere così e la voce che esce da sola e dice: “Non sia mai”.

L.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...