La notizia del giorno: si chiama come Rocchi, telefonate di insulti dopo Napoli-Inter

Si chiama Gianluca Rocchi, come l’arbitro di serie A della sezione di Firenze protagonista di una brutta prestazione nella partita di San Siro fra Inter e Napoli. Ma lui è in realtà solo un omonimo: ha 44 anni, abita a Limite sull’Arno (Firenze) ed è disoccupato. È lui che denuncia dalla pagine del quotidiano Il Tirreno di essere vittima di insulti e minacce al telefono e di vivere in una situazione di paura. Probabilmente qualche tifoso dell’Inter arrabbiato per gli errori che hanno penalizzato i nerazzurri nel match perso 3-0 contro il Napoli sabato sera (espulsione di Obi e rigore concesso ai partenopei) ha guardato sull’elenco telefonico trovando Gianluca Rocchi che abita in provincia di Firenze. «Non è la prima volta che accade – confessa il 44enne limitese – e anche per questo mi informo sulle prestazioni dell’arbitro fiorentino per capire se mi devo aspettare qualche telefonata di minaccia. Spero sempre che diriga bene le gare. In ogni caso non è bello sentirsi dire al telefono ‘ti ammazziamò»

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...